Marotta rincara la dose alla Rai: “Si doveva decidere prima il rinvio!”

L’amministratore delgato dell’Inter, Beppe Marotta, è tornato a parlare, ieri, della decisione presa all’ultimo dalla Lega Calcio di rinviare il big match di giornata tra Juventus ed Inter. Ecco quali sono state le dichiarazioni dell’ex dirigente bianconero ai microfoni della Rai in attesa di scoprire la sua reazione alle soluzioni proposte oggi:

“Lunedì il Governo ha chiesto alla FIGC ed al Coni di giocare a porte chiuse, giovedì è stato pubblicato il calendario delle gare a porte chiuse e sabato improvvisamente c’è stato un dietrofront senza che ci siano stati confronti con l’Assemblea. Questo ha portato disagio ai club interessati oltre che squilibrio competitivo all’interno del campionato”.

Marotta ha poi continuato:Il rinvio di Juventus-Inter bastava deciderlo prima di rinviare le gare di questo week-end, così all’ultimo crea problemi che però riusciremo a superare. Ora bisogna rispettare la decisione della Lega e rispettare i tifosi. E’ impensabile che Inter e Sassuolo giochino a porte chiuse, è questa la mia più grande provocazione”.

Articolo precedenteCondò a Sky: “Bisogna salvaguardare la parità delle condizioni. Se si rinvia, si colpisce la finale di Coppa Italia”
Articolo successivoPrima pagina, Corriere: “Napoli, Mertens è per sempre”