Tuttosport: “Non solo Belotti, un altro big del Toro nel mirino di De Laurentiis”

    Tutti guardano e vogliono il Salvatore del Toro. Perché il portierone dei granata piace a tutti, proprio a tutti. Il Milan, ad esempio, pare abbia già imbastito discorsi con il suo entourage, ma anche il Napoli è tentato dalla sua grande bravura; talento abbinato ad affidabilità, serietà, professionalità. Aurelio De Laurentiis segue il portiere da tempo tempo, oltre che Belotti. E’ da due anni che gli sta dietro, già lo avrebbe voluto Ancelotti, ma alla fine Sirigu non se l’ è sentita di lasciare e tradire il Toro. Urbano Cairo, poi, almeno in quell’ occasione, non aveva avuto tentennamenti, prolungandogli il contratto. Era il 7 luglio del 2018 e il portiere firmò un nuovo rapporto con il club di via Arcivescovado, quello tuttora in vigore sino al 30 giugno del 2022. Insomma, la fine di questa più altre due stagioni è legato il sardo alla maglia granata; e la sente sua al punto che ha detto no a proposte da Champions anche nell’ ultimo mercato di gennaio. Ma la domanda è d’ obbligo: se la squadra continuerà a non fare il salto di qualità e la società a non investire adeguatamente per alzare l’ asticella della competitività, il numero uno (in tutti i sensi) del Toro continuerà ad accettare questa situazione né carne né pesce? Questo è il dilemma che tormenta e preoccupa i tifosi granata.

    Così come Sirigu dovrà fronteggiare l’assalto della banda di Gattuso, Cairo sarà tentato – in aggiunta alle manovre del Milan – da quello di De Laurentiis per il portiere che tanto ammira; il Napoli tra Ospina e Meret non ha ancora trovato la soluzione giusta.

    Fonte: Tuttosport