Primi sprazzi di Gaetano

    Un goal, un assist, la costante sensazione di poter creare qualcosa di importante, queste le linee guida tracciate nella partita di Gianluca Gaetano contro il Trapani.

    Il giovane attaccante partenopeo sta proseguendo il proprio percorso di crescita tra i professionisti, a seguito di 6 mesi gettati per una gestione incomprensibile da parte di società e allenatore: il classe 2000 ha sempre agito da ala o trequartista nelle giovanili, motivazione per cui la scelta di adattarlo a mediano, tra l’altro senza concedergli il minimo monetaggio, è sembrata oggettivamente più che deleteria.

    Il ragazzo è riuscito in breve tempo a stupire il proprio tecnico (Rastelli), che ha dichiarato la scorsa settimana: “La sua prestazione va al di là delle più rosee aspettative. Ha giocato una gara straordinaria per visione, alla prima da titolare, ricordiamo inoltre che ha solamente 19 anni…”.

    Le sensazioni sono giuste, il Napoli e i tifosi gongolano, nella speranza che questo azzurrino possa seguire le orme di Insigne.

    Articolo precedenteGazzetta: “Napoli-Barcellona, potrebbe essere frantumato il record di incassi del club”
    Articolo successivoLozano e Llorente verso il rientro in gruppo