RILEGGI LIVE – Napoli-Lecce, Gattuso: “Partita trappola, torna Koulibaly! Novità su Milik e Mertens. Decisione presa su Lozano”

Gennaro Gattuso prenderà parte – alle ore 12:20 – alla conferenza stampa della vigilia di Napoli-Lecce. Segui con noi di MondoNapoli la diretta testuale!

13:00 Termina la conferenza.

12:54 Meret o Ospina? La società ha acquistato tre portieri molto forti. Quando vedo Karnezis a fare il terzo penso sia uno spreco. Io non faccio scelte per simpatia o antipatia, ogni decisione è presa per il bene della squadra. Meret è importante, ma in questo momento tutti i miei portieri sono di alto livello”.

12:50 “Per diventare una squadra forte ci vogliono le regole. Lozano a sinistra può essere più incisivo. Devo ammettere che si sta impegnando davverp molto, dobbiamo metterlo in condizione di esprimersi al meglio”.

12:47 Milik e Mertens possono essere alternativi o anche giocare in coppia. Ci possiamo anche schierare con due attaccanti ma in questo momento continuiamo sulla nostra strada. Dries può fare tutti i ruoli. Entrambi sono giocatori importanti”.

12:44 “Champions? E’ difficile arrivarci, ma voglio vedere la consapevolezza negli occhi dei miei giocatori. Serve continuità, non basta fare bene per 30-40 minuti e poi calare. Tutti soffrono, non bisogna buttare le gare”.

12:40 “Abbiamo bisogno di continuità e voglio vederla a tutti i costi. Siamo forti ma dobbiamo essere bravi a battagliare fino alla fine. Dobbiamo continuare a lavorare, abbiamo ampi margini di miglioramento senza lasciare nulla al caso”.

12:38 “Mi piace avere una mezz’ala che si butta, Elmas si è trovato in area e questo non è certamente un caso. Sono contento di tutti i miei giocatori, non solo di come sta funzionando il centrocampo. Sono contento di avere difficoltà di scelta prima di ogni partita. A volte è difficile dire ad un proprio calciatore che non gioca”.

12:36 “Liverani è un allenatore molto preparato e bravo a far giocare bene la propria squadra, per questo domani è una gara insidiosa. Domani la partita vale più di tre punti. È un match importante per noi”.

12:33 “Abbiamo cambiato il modo di lavorare e di palleggiare in campo. I ragazzi meritano i complimenti per la loro grande disponibilità che mi hanno dimostrato. Dobbiamo continuare a giocare da squadra, credere fortemente in ciò che si fa e dare continuità al gioco”.

12:30 “Contro la Fiorentina abbiamo toccato il fondo. La prestazione è stata a dir poco imbarazzante. Oggi sappiamo di valere trenta punti. Insigne ha detto che hanno fatto i danni: io credo che i danni li abbiamo fatti tutti. Futuro? Non possiamo pensarci… dobbiamo essere focalizzati solamente sulla partita che ci attende”.

12:28 “Anticipo di formazione? Sicuramente Koulibaly giocherà dal primo minuto. Il mio obiettivo qui è quello di esprimere un gioco all’altezza di questa società. Sono orgoglioso di allenare il Napoli! Domani dobbiamo essere bravi a leggere le situazioni in ogni momento della gara”.

12:25 “Lecce? Partita trappola. Se non interpretiamo la gara come si deve sarà un match molto difficile. Voglio vedere la stessa cattiveria delle ultime partite. Il Lecce è una squadra insidiosa che sa palleggiare”.

Articolo precedenteAllan sempre più lontano: il brasiliano avrebbe già scelto
Articolo successivoEuroavversarie, il Barcellona cerca un attaccante