RAI, Gattuso: “Stasera grande spirito. Confronto con i giocatori? Vi spiego..”

L’allenatore del Napoli, Gennaro Gattuso, ha parlato ai microfoni della RAI dopo la vittoria degli azzurri contro la Lazio in Coppa Italia per 1-0. Ecco le sue principali parole:

Venivamo da un periodo imbarazzante, ma oggi abbiamo fatto una grande partita contro una grande squadra. Ho visto grande spirito e siamo stati molto bravi, allo stesso tempo fortunati e sfortunati. Sono arrivati nuovi giocatori e ne mancano quattro o cinque importantissimi che dobbiamo cercare di recuperare. Pensiamo partita dopo partita per recuperare punti in campionato. Elmas ha fatto una buonissima partita, ma loro sono fortissimi fisicamente. La squadra ha saputo difendersi bene, con qualche errore ma abbiamo fatto vedere anche qualità. Demme è un calciatore importante con un gran vissuto ed anche Lobotka stava giocando molto bene. Dobbiamo avere fame e non dobbiamo sederci, avere il coltello fra i denti e il veleno come oggi, che siamo andati a raddoppio ed aiutare i compagni. C’è bisogno di serenità che devo dare io, ma la squadra sa come ragiono. Tre giorni fa sono rimasto anche io stupito della prestazione imbarazzante, ma la squadra si è sempre allenata bene. Il maggiore responsabile sono sempre stato io, ma bisogna guardarsi in faccia e dirsi le cose. Dobbiamo lavorare con serenità e quindi devi essere bravo a non farli uscire pubblicamente i problemi. La priorità è il campionato perchè qua dobbiamo guardarci indietro e non siamo abituati a lottare per la retrocessione. Dedico la vittoria ai tifosi che ci sono stati vicino“.