Gattuso analizza la sconfitta col Parma: queste le sue parole

L’allenatore del Napoli, Gennaro Gattuso, è stato intervistato da Sky alla fine del match che ha visto uscire la sua squadra soncfitta in casa contro il Parma. Queste le sue parole:

Non credo alla sfortuna, ma penso sia un problema mentale e la squadra paga questo. Non siamo brillanti, ma siamo una squadra formata da grandi giocatori e sono fiducioso. Ho visto cose positive, ma anche una squadra in sofferenza. Bisogna trovare equilibrio, l’abbiamo preparata in 2 giorni e mezzo e c’è da migliorare. Non bisogna parlare di un singolo individuo, ma dobbiamo ritrovare entusiasmo tutti e ritornare sul pezzo. Non ha giocato male solo Insigne, è una squadra costruita per le prime posizioni e queste prestazioni vanno cancellate. Le posizioni dei calciatori sono quelle dove hanno giocato per tanto tempo, ma qui non è questione di modulo, siamo anche passati al 4-2-4 infatti. Bisogna migliorare la mentalità attuale, i calciatori sono impauriti, come vediamo anche dai primi dieci minuti di questa partita. A differenza di quando allenavo il Milan, quella squadra veniva da 5 anni di problematiche, mentre qui è un qualcosa di nuovo con dei gicoatori che hanno scritto una grande pagina di storia. In questo momento, più che pensare alla classifica dobbiamo pensare partita dopo partita e migliorare condizioni fisica e mentale perchè siamo in difficoltà“.