GDS – ADL attacca, ma gli azzurri si difendono: a lavoro con i legali

    Foto SSC Napoli

    Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, furioso con la squadre per la scelta dell’ammutinamento, ha passato la giornata di ieri a lavorare con i suoi legali per i provvedimenti economici da prendere, e non solo.

    Come fatto dal patron azzurro, anche i calciatori sono a lavoro con i propri legali per difendersi colpo su colpo dalle accuse di ADL. Gli azzurri sono pronti anche a tirare fuori frasi lesive della propria onorabilità, si fa riferimento a quanto detto nei confronti di Callejon e Mertens:

    “Andate pure in Cina a fare una vita di merda”.

    Lo riporta l’edizione odierna de la Gazzetta dello Sport.

    Le parti si preparano al duro confronto.