ADL: “Rabbia? Ci trattano come una provinciale. Mertens-Callejon? Offerto rinnovo alle stesse cifre attuali. Ibra? È un amico…”

    Aurelio De Laurentiis è intervenuto prima del pranzo UEFA rilasciando alcune dichiarazioni.

    Riportiamo qui uno stralcio di quest’ultime:

    “Perché mi arrabbio? Ci trattano ancora come una provinciale: il Milan ha pareggiato una gara modesta, mettendoci del suo al pari del Lecce ed è stato esaltato, i giornali si schierano con il Nord, non il Sud.

    Le critiche su Lozano? Mi viene da ridere, viene da un altro calcio, con un nuovo allenatore e compagni, ha bisogno del suo tempo.

    Chi vorrei al fianco di Mertens stasera? Non entro nel merito delle scelte di Ancelotti, ma Milik deve giocare, sono sicuro che ci sarà lui.

    Rinnovi? Ho offerto a Mertens e Callejon un prolungamento alle stesse cifre: sono alte, i giocatori sono strapagati in rapporto all’età che hanno, nel caso in cui volessero guadagnare di più non mi opporrò.

    Ibra? È un amico, l’ho conosciuto a Los Angeles, lo invitai a cena con la mia famiglia, fu una bella serata, fuori dal campo è un’altra persona. Lui al Napoli? Se ne parla da qualche mese, è più di una suggestione, dipende da lui…”.