Milik: “Decide l’allenatore, faccio del mio meglio. Voglio crescere e giocare”

    Arek Milik, attaccante del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Przeglad Sportowy:

    Genk? Dispiace non segnare, sono rammaricato. Mi mancano automatismi, non giocavo da un mese, anche la forma, ma resto convinto che arriverà. A Napoli c’è molto turnover, difficile capire chi partirà titolare, il posto bisogna conquistarselo. Momento negativo? Non è facile, lo scorso anno ero titolare, poi sempre causa problemi di salute, ho perso il posto, ci vuole pazienza. Resto comunque positivo, ho curato l’inguine, in settimana faccio del mio meglio durante gli allenamenti, ma decide il mister chi va in campo, Llorente? Ho tanto da imparare da lui, uno dei migliori nel duello aereo, non posso che crescere tenendolo a fianco, la competizione non ha mai fatto male a nessuno…”.