RILEGGI LIVE – Ancelotti: “Callejon è sereno, si è chiarito. Lozano e Trippier ci interessano! Barella? Non rientra nelle idee della società “

Un pensiero per Casillas.

Siamo contenti che è andata bene. Ho lavorato con lui a Madrid, ha tutte le qualità per fare un altro tipo di calcio, nel calcio e fuori dal calcio.

Come l’ha visto Callejon?

C’è stato un chiarimento con i tifosi. L’episodio di Frosinone è stato di frustrazione, non volontario. Callejon è sempre stato sereno, ha capito che era un malinteso.

Zielinski era la chiave del suo gioco. Cosa ne pensa della seconda fase della stagione del polacco?

Zielinski ha fatto un’ottima stagione. Deve migliore nella continuità e deve maturare, soprattutto quando serve visione e non solo qualità tecnica.

Si è parlato di praticità o bel gioco, con la questione Adani-Allegri. Lei da che parte sta?

Io penso che il calcio è fatto di tante cose. La praticità è importante, ma il giocar bene ti dà più possibilità per arrivare all’obiettivo. Le due cose non sono in contrasto.

L’apprezzamento per Barella resta?

E’ un calciatore che non rientra tra le idee della società.

Chi reputa migliore, Messi o Ronaldo?

E’ difficile scegliere, sono gli unici due che fanno la differenza nel calcio.

Il problema di un calo dei tifosi si rivela anche per le altre squadre, come Roma e Lazio.

Si, penso che i tifosi non si rivedino nelle società straniere. All’ estero sono attaccati di più ai colori sociali.

La moglie di Trippier era in città. Le voci sul terzino e su Lozano sono vere?

Non mi piace parlare di calciatori non del Napoli, anche se come tipologia di giocatori ci interessano. Per quanto riguarda la moglie di Trippier non lo so, ma Napoli è una bellissima città.

Qual è la situazione di Albiol?

Albiol è recuperato e domani giocherà dall’inizio.

Cosa ne pensa dei dati negativi degli spettatori allo stadio? Con il Cagliari si rischia il record minimo

Non penso sia dovuto ai risultati, perchè anche quando i risultati c’erano, i tifosi non venivano in motli allo stadio.

Le piacerebbe il ruolo di manager, viste le voci sul Qatar?

Non è una cosa che mi interessa, perchè mi toglierebbe troppo tempo. Ci sono altri più bravi di me a fare questo.

Cosa ne pensa della situazione di Insigne?

Lorenzo ha deciso di discutere con la società e ha preso la decisione. Lui vuole restare a Napoli.

Buongiorno cari lettori di Mondo Napoli e benvenuti alla diretta testuale delle parole di Carlo Ancelotti in vista della gara contro il Cagliari.