Il Napoli si gode Younes

    Una storia travagliata quella tra il Napoli e Amin Younes, un cammino tortuoso segnato da polemiche ed infortuni, almeno fino alla serata di ieri.

    Per chiunque fosse stato un minimo preparato in materia però, il goal contro l’Udinese non può aver rappresentato una sorpresa eclatante: il tedesco, da tutti gli addetti ai lavori era infatti segnalato fino all’estate 2017 come uno dei prossimi craque europei.

    Un’ala giovane, ma comunque riuscita a ritagliarsi uno spazio importante con la prestigiosa maglia della Germania campione del mondo, vincendo tra l’altro in Russia la Confederetions Cup, competizione in cui arrivò anche a realizzare una rete.

    In seguito all’esplosione del figlio d’arte Justin Kluivert, aggiunta a qualche intoppo fisico di troppo, il classe 93 ha drasticamente rallentato il suo percorso di crescita.

    Carlo Ancelotti ha però sempre ribadito la sua fiducia verso questo ragazzo, predicando inoltre pazienza alla piazza.

    Stile Insigne, bravo nello stretto e micidiale quando si accentra: il Napoli scopre finalmente un’altra freccia di cui disporre nel proprio arco.

    Benvenuto Amin, anzi, bentornato.

    Articolo precedentePrima pagina – Gazzetta: “Paura per Ospina. Si scontra, poi sviene. Ricoverato, sta bene”
    Articolo successivoMartedì la ripresa degli allenamenti