CorrSport – ADL, quindici anni di presidenza con un sogno nel cassetto: “Ancelotti portaci a Baku!”

“Quindici anni di presidenza, quindici anni da quell’incredibile agosto in cui volavano le uova intorno al Tribunale, mentre Napoli ribolliva pure d’ira e di rabbia” Recita l’edizione odierna de Iil Corriere dello Sport nelle sue pagine interne, raccontando di quando esattamente tre lustri fa il presidente Aurelio De Laurentiis rilevava le ceneri del Napoli calcio: “Quindici anni fa non c’era più niente, ma realmente: rasero al suolo il calcio, sgonfiarono il pallone e svuotarono una città piegata in due, su se stessa”.

Il quotidiano analizza le parole rilasciate ieri dal presidente azzurro, che con l’arrivo di Carlo Ancelotti ha grandi ambizioni e punta ad andare in fondo in Europa: “Andiamo in Europa da nove anni e abbiamo un grande allenatore come Ancelotti: saprà guidarci verso una meta sicura, siamo affascinati da una città come Salisburgo. Siamo stati abbastanza fortunati nel sorteggio, potremo godere di una bella città e forse di una gara più agevole di altre. E se il Napoli dovesse arrivare alla finale di Baku, allora sarà divertente… Baku è un traguardo o anche un sogno, ognuno decida per sé, che rimane lì, ADL, che corre verso i suoi 15 anni di presidenza, ci pensa ma finge di non farlo, perché ce ne vorrà per arrivarci (eventualmente)…”

Articolo precedenteCorrSport lancia la bomba: “Icardi resta ancora a guardare, Juve e Napoli sperano nell’addio…”
Articolo successivoGazzetta – Ancelotti, una carriera alla ‘Don Camillo e Peppone’, e il tecnico oggi ritrova la sua Parma