ESCLUSIVA MN – Parla Antonio Carannante: “A Firenze è mancata una cosa per vincere. Hamsik merita il nostro benestare. Su Maradona…”

Antonio Carannante, ex difensore del Napoli, ha rilasciato un’intervista esclusiva alla redazione di Mondo Napoli.

Queste le sue parole: “Cosa è mancato a Firenze? Il Napoli per vincere la partita doveva essere più cattivo e non sprecare tutte le occasioni che ha avuto”.

“Giochi ancora aperti in campionato? Lo Scudetto non è ancora della Juventus, ma il Napoli non può permettersi di non vincere uno scontro diretto come quello contro la Fiorentina”.

“Il cammino del Napoli in Europa League? Dipende tutto dalla salute degli azzurri. Per me fino ad ora hanno fatto bene. Se hanno voglia ed entusiasmo per me possono vincere la competizione. Due sono le dirette concorrenti: gli spagnoli del Valencia ed il Chelsea di Maurizio Sarri”.

“Sulla questione Hamsik-Cina? Hamsik lo merita perchè ha dato tanto per il Napoli. E’ sempre stato un leader silenzioso che ha dato tanto e se vuole questa esperienza è giusto che la faccia. Ha meritato il benestare di tifosi e società. Noi lo vogliamo bene e rimarrà sempre nei nostri cuori perchè è un ragazzo splendido ed un grande calciatore. Meritava di vincere qualcosa in più, ma è giusto che vada via se non rientra nei piani tecnici di Ancelotti”.

“Cosa ricordi di Maradona, con cui hai giocato? Maradona ha dato tantissimo a Napoli ed al Napoli. Era un campione ed il calciatore più forte al mondo. Con lui tutti possono vincere ed io sono stato fortunato ad averlo conosciuto ed aver giocato con lui”.