Kalidou Koulibaly potrebbe essere l’escluso a sorpresa nel match contro l’Udinese

Dall’arrivo di Ancelotti non si può parlare più di titolarissimi. Le analisi sul minutaggio della rosa del Napoli, infatti, evidenziano che dopo la gara col Sassuolo sono diventati 21 i giocatori impiegati almeno una volta dall’inizio (ovvero tutti quelli a disposizione di Ancelotti),e ciò stabilisce un contrasto netto con la gestione precedente di Sarri. C’è un azzurro che però sfugge a questa nuova politica, e sino ad oggi Ancelotti l’ha sempre impiegato, non facendogli alcuno sconto. L’azzurro in questione è Kalidou Koulibaly, unico ad avere nelle gambe 900 minuti complessivi della stagione dei partenopei. Mai sostituito, neanche per un minuto a gara in corso… Infatti non è un caso che da anni ormai sia seguito da i top-club di mezza Europa per le sue qualità tecniche e fisiche, rappresentando soprattutto il punto di riferimento di una difesa.

Paradossalmente però potrebbe fermarsi proprio ad Udine dopo la sosta per le nazionali. Ma non per infortunio, nonostante abbia saltato gli impegni col Senegal per un affaticamento muscolare. Nulla di grave però per il difensore che seguirà una tabella personalizzata e per la prossima settimana sarà già in gruppo. Ancelotti però rifletterà tenendo conto di più fattori poiché urge un altro tour de force delicatissimo per la sfida di Parigi, quattro giorni dopo quella della Dacia Arena, ed il tecnico potrebbe risparimiarlo dandogli un turno di stop subito in campionato anche perché diffidato e rischierebbe di saltare il big-match interno con la Roma.

Articolo precedenteCdS – Probabile esordio di Meret nel match contro l’Empoli: Ancelotti crede in lui
Articolo successivoAg. Sepe al veleno: “Bastava concedergli un pò di fiducia. Su un ritorno al Napoli…”