Pres. Gravina: “Cori contro Napoli sintomo di maleducazione. Allan tricolore? Ecco come vanno le cose”

Gabriele Gravina, presidente della Lega Pro nonché unico candidato alla carica di presidente della FIGC è appena intervenuto ai microfoni di Radio Marte:

Dobbiamo migliorare su tantissimi aspetti, partendo dall’educazione sportiva e arrivando alla velocizzazione del processo burocratico che interessa, per esempio, le convocazioni in Nazionale degli oriundi.
Proprio su questa questione, vi garantisco che al momento non so cosa rispondervi circa l’eventualità di convocare Allan ma mi resto basito dallo scetticismo che aleggia in questo contesto quando si propone una cosa del genere”. 

“I cori razzisti dello Stadium? Inneggiare al Vesuvio e denigrare i napoletani è sintomatico di una sola cosa: l’educazione. 
Purtroppo, trattandosi di una cosa alquanto soggettiva ci risulta difficile placare il fenomeno se non mediante sanzioni e repressione che però non riescono a sortire l’effetto desiderato. 
Si dovrebbe partire dall’educazione nello sport già tra i giovani, quando i padri di ragazzini aggrediscono gli arbitri o altri genitori“.

Articolo precedenteVIDEO – Insigne, Verdi o Milik: di chi è il goal più bello?
Articolo successivoL’ex Baroni incorona Koulibaly: “Uno dei migliori tre al mondo. La numero 10 ad Insigne?”