Ass. Borriello: “Non ci sono più margini di trattativa, ADL ha abbandonato il tavolo. Andremo avanti come prescrivono norme e regolamenti”

Ciro Borriello, assessore allo Sport del Comune di Napoli, ha rilasciato all’ANSA le seguenti dichiarazioni:

Non ci interessa più approfondire tematiche che vadano al di là del rapporto formale tra un club di calcio e il Comune di Napoli. Non ci sono più margini di trattative, non per colpa nostra ma per l’abbandono del tavolo da parte di De Laurentiis.

C’è un regolamento chiaro sull’utilizzo dello stadio San Paolo che anche gli avvocati di De Laurentiis conoscono bene, ora andremo avanti come prescrivono le norme e i regolamenti. Al San Paolo gioca solo il Napoli ma le modalità del rapporto sono chiare a tutti e devono essere rispettate”.

La convenzione tra il Comune di Napoli e il club azzurro è scaduta al termine della stagione 2015-16, da allora il Napoli gioca in regime di domanda individuale: pagamento di una quota fissa da circa 20.000 euro più il 10% dell’incasso della singola partita. Da Palazzo San Giacomo fanno sapere che per le stagioni 2016-17 e 2017-18 il Napoli non ha ancora versato il cospicuo ammontare.

Articolo precedenteRadio Marte – Altra panchina in vista per Mertens
Articolo successivoCiaschini, l’ex vice di Ancelotti: “Ha sempre ammirato e seguito Zielinski. Può diventare un campione”