Pagelle MN – Borussia-Napoli 1 a 3, ecco i voti alla prestazione degli azzurri

599

Finisce con una vittoria del Napoli per 3 a 1 l’amichevole contro il Borussia Dortumund.

Ecco i voti dei tanti calciatori che hanno preso parte al match:

Karnezis 6: il portiere greco viene chiamato poche volte in causa e questa volta si fa trovare sempre pronto. Incolpevole sul gol preso segnato in posizione ravvicinata. L’unico limite resta quello di sembrare poco pronto a determinati palcoscenici. Resterebbe in ogni modo un terzo portiere di livello.

Hysaj 6.5: il terzino destro gioca per più di 70 minuti l. Buona prestazione soprattutto in fase difensiva, quando però partecipa alla fase offensiva spesso sbaglia qualche passaggio e non mette buoni cross. Sicuramente meglio rispetto alla prova col Liverpool.

Maksimovic 6.5: il serbo resta ancora impreciso ma la sua prestazione è decisamente migliore rispetto a quella terribile contro il Liverpool. Sui calci piazzati resta un’arma importante e difatti va in gol su un calcio d’angolo batturo da Verdi.

Chiriches 6.5: buona la prestazione di Vlad Chiriches. Preciso in difesa e bravo anche ad impostare il gioco. Il problema alla spalla sembra superato infatti gioca per più di 60 minuti.

Mario Rui 7: il terzino portoghese si è aggregato dopo alla squadra per il Mondiale. Oggi è alla prima da titolare, sembra già entrato nei meccanismi. Bene in difesa e utile in fase offensiva.

Rog 6.5: il centrocampista gioca per ben 90 minuti. È una buona prova la sua. Il Rog che abbiamo conosciuto in quegli scorci che ci regalava quando c’era mister Sarri. Un cane da guardi in difesa e veloce ad impostare. Il processo da brutto anatroccolo a cigno sembra si stia compiendo con mister ancelotti.

Diawara 6: il centrocampista guineano è ancora un po’ macchinoso quando si imposta e lento in retroguardia. Resta un ottimo prospetto ed una grande alternativa in quel ruolo. Puo’ e deve fare di meglio.

Allan 6: il mastino era colui che aveva giocato piu di tutti contro il Liverpool. Difatti è sembrato piu affaticato degli altri. Sostituito da Grassi al termine del primo tempo. Deve trovare maggiore lucidità.

Verdi 6.5: buona la prestazione di Simone Verdi, si scambia con Ounas da destra a sinistra. Buoni traversoni e spruzzi di grande classe. Ne vedremo delle belle quando sarà in condizione al 100%. Perfetto l’assist da angolo per il goal di Maksimovic

Ounas 6.5: l’algerino è un nuovo acquisto. Gioca con sicurezza e senza paura. Inventa e fa alcune giocate di classe. Speriamo che quest’anno possa dare una mano maggiore. Ottima gara.

Milik 7: il polacco scalpita e si presenta con un sinistro micidiale. L’unico dubbio che si puo avete su di lui è realmente la tenuta di una stagione intera perchè sulla tecnica che ha non ci sono dubbi.

Nella ripresa:

Grassi 6: l’esterno subentra al 45esimo al posto di Allan. Buona prova negli ultimi 10 minuti agisce anche da terzino destro permettendo a Hysaj di rifiarare.

Albiol 6: subentra nell’ultima mezz’ora lo spagnolo. Insieme a Joulibaly è una coppia ormai collaudata.

Koulibaly 6: 30 minuti per lui. Sull’azione del goal è solo sfortunato ma non poteva fare altro.

Luperto 6.5: il giovane nonostante è fuori posizione si comporta molto bene. Spesso si sovrappone ad Insigne in fase offensiva.

Ruiz 6: per il centrocampista solamente 10 minuti ma bastano per servire l’assist del 3 a 1 a Callejon. Un’arma in più Fabiàn.

Hamsik 6.5: alcuni hanno dubbi sull’aspetto difensivo ma Marek dimostra di essere una garanzia anche per sostenere la difesa. Quando imposta poi è una delizia per gli occhi. Marek sarà la ciliegina sta rivivendo una nuova giovinezza.

Insigne 6.5: Lorenzo gioca con Callejon oramai è una coppia collaudata ed un elisir per gli occhi. Bellissime azioni per i due. Sfortunato il talento di Frattamaggiore a non andare in goal.

Callejon 7: tanta rabbia nell’esultanza per l’esterno ma soprattutto che gol. Si prende l’assist di Fabian e a giro la mette dentro. Chiamatelo vecchio ma fino ad oggi è il migliore di questo precampionato.

Inglese 5: troppo macchinoso nei movimenti l’attaccante ex Chievo. Quasi assente in ogni azione. Ha bisogno di tempo ma deve sbrigarsi, il Napoli ha bisogno anche di lui.