Napoli-Milan, Sarri: “Non abbiamo concesso nulla, per martedì ci sarà qualche cambio a centrocampo”

Intervistato ai microfoni di Premium Sport Maurizio Sarri ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Non abbiamo fatto una partita fortunata, forse meno lucida rispetto alle altre ma abbiamo ottenuto 7-8 palle goal. Nella seconda parte del secondo tempo siamo calati ma non abbiamo concesso nulla. Dispiace per il goal subito”. 

Dopo l’Insigne di questa sera si torna alla partita della nazionale. Lei rinuncerebbe ad un giocatore simile? 

La mia storia da tre anni racconta che Insigne è titolare. Ventura gioca da anni con due punte, non è l’unico colpevole e non mi è piaciuta l’aggressione mediatica subita dall’ex CT”. 

Possibile che questo Napoli sia stanco? 

Quando riusciamo a pressare alto, non concediamo molto, oggi questo è avvenuto poco. Non so se stiamo calando molto, ma abbiamo delle condizioni da valutare a centrocampo per martedì”.

Ma questo Hamsik può essersi accorto di essere allo stesso livello degli altri giocatori in rosa a livello tecnico? 

Hamsik non guarda gli altri, l’anno scorso il girone d’andata è stato normale, quello di ritorno è stato straordinario. Oggi ha fatto un buon primo tempo, nel secondo è calato ma rimane importante”. 

Situazione di Mario Rui? 

“Mario Rui stava bene, deve prendere minuti nelle gambe. Oggi ci ha aiutato tantissimo e so che può darci una mano”.

Questa Roma le fa paura?

“Paura è una parola grossa, esistono altri tipi di paure nella vita. La Roma è una grandissima squadra ma per noi è importante uscire dal campo con la consapevolezza di aver dato tutto”. 

 

Articolo precedenteTOP & FLOP – Stranamente sottotono: il peggiore della serata è Callejon!
Articolo successivoNapoli-Milan, arrivano i dati ufficiali sugli spettatori e sull’incasso dal San Paolo