PAGELLE MN: Zielinski stile Tyson, Hamsik strazia l’Inter..Difesa ritrovata, bentornato Reina!

ECCO LE PAGELLE DI MONDO NAPOLI:

REINA 7: Miracoloso su Candreva incollando la palla sulla linea, poi doppia parata su Icardi che permettono al Napoli di rimettere in gioco l’Inter. Per il resto solita impostazione da centrocampista con ambo i piedi. BENTORNATO

HYSAJ 7: Annichilisce Perisic non permettendogli nulla. In campo con una prestazione superba nonostante la condizione fisica non perfetta. SACRIFICIO

MAGGIO 6,5: Entra nella parte finale del match, completando quanto di buono fatto dal compagno di reparto Hysaj. Buona corsa ed accelerazione per far respirare il Napoli. OSSIGENO

ALBIOL 6,5: Quadra la difesa mettendo qualche toppa anche se rischia di regalare ad Icardi il gol per riaprire il match. TASSELLO GIUSTO

KOULIBALY 7: Si mangia letterarmente Icardi sovrastandolo in ogni zona del campo. A gennaio ci mancherà un sacco ma per il momento GODIAMOCELO!

GHOULAM 7: Perfetto sul suo out mettendo in difficoltà perenne Candreva e D’Ambrosio. Si rirpende la sua fascia e ne fa terreno fertile. COSTRUTTORE

DIAWARA 7,5: Straordinario in mezzo al campo dove spradroneggia e fa quello che vuole e pensare che questo giovanotto è poco più che maggiorenne ma guida il Napoli un amore. PATENTATO

ZIELINSKI 7,5: Un inizio mostruoso mettendo alle spalle di Handanovic un tiro maligno che regala subito il vantaggio. Il suo gol è come un pugno sferrato in piena faccia all’avversario Regala 90′ minuti da veterano che fanno sorridere tutti i tifosi partenopei. TYSON

HAMSIK 7,5: Il passo del capitano è imprendibile, è la lama che sfregia un Inter fragile. Hamsik raddoppia col sinistro e gioca sul velluto per tutto il tempo mostrando uan condizione invidiabile. COLTELLINO SVIZZERO

ROG 6,5: Finalmente si intravede in quel del San Paolo, con i tifosi accontentati dopo tanta attesa. Si percepisce la buona stoffa ma non anticipiamo ancora giudizi affrettati. PRESENZA N°1

INSIGNE 7: Chiude il match con un tiro sporco ma efficace al massimo, giusto per ricordare che nel calcio è bello anche essere BRUTTI E CATTIVI.

GIACCHERINI 6: Fa rifiatare Insigne coprendo di più su Candreva regalando sostanza all’out di destra. ESSENZIALE

CALLEJON 7: Assist perfetto per il tiro di Zielinski che apre le danze. Lo spagnolo è la molla perfetta, un ingranaggio collaudato ed oliato che NON TRADISCE MAI

GABBIADINI 6,5: Si impegna più del solito, quantomeno lottando sui palloni che girano dalle sue parti. Manca ancora la finalizzazione ma sarebbe chiedere troppo almeno per ora. IN RECUPERO

SARRI 6,5: Si toglie qualche sass(u)olino dalla scarpa e si riprende vittoria e tifosi. LIBERAZIONE