Napoli, conosciamo meglio Lorenzo Tonelli…

    Il primo colpo di calciomercato del Napoli è servito. Dopo l’annuncio in conferenza stampa da parte di De Laurentiis all’ultima giornata di campionato, ecco la firma sul contratto di Lorenzo Tonelli. Il difensore toscano riesce, dunque, a sorridere nonostante l’esclusione dai trenta pre-convocati per l’Europeo in Francia. Una trattativa lunga un anno, dopo tante offerte, Sarri riesce a portare sotto l’ombra del Vesuvio uno dei suoi pupilli.

    Nato a Firenze il 17 gennaio 1990, Tonelli per la prima volta cambia maglia, dopo aver indossato solo quella dell’Empoli. L’esordio tra i professionisti, in Serie B, il 5 settembre 2010, e con i toscani, dopo quattro anni in serie cadetta, riesce a raggiungere l’Olimpo del calcio italiano nel 2014. L’anno successivo, il centrale difensivo si impone anche tra i grandi: 28 presenze e 5 gol per lui, nell’Empoli delle meraviglie di Maurizio Sarri. Non male per un difensore alle prime esperienze in A.

    Nell’ultima stagione si riconferma ai livelli dell’anno precedente, anche se i gol solo sono due, ma questo non è il suo mestiere. Un piccolo neo nella sua carriera risale alla stagione scorsa, quando ricevette un pugno da Denis, per presunte minacce di morte alla famiglia del calciatore argentino.

    Dopo due anni, quindi, ecco che Tonelli approda a Napoli. Il giocatore è stato voluto fortemente da mister Sarri, che adesso può contare su reparto difensivo completo, con otto giocatori da far girare nella sua difesa a quattro, in attesa, comunque, di eventuali cessioni in casa azzurra.

    Articolo precedenteEDITORIALE- Napoli, oltre a Tonelli solo voci
    Articolo successivoPREMIER LEAGUE – Domani l’annuncio di Mourinho al Manchester United?