Tutto fumo e niente arrosto: reti inviolate al San Paolo!

    Una partita decisamente meno ricca di emozioni rispetto alle aspettative della vigilia. Uno 0-0 che non si vedeva da 20 anni in un Napoli-Roma. Gli azzurri mancano l’opportunità di conquistare un secondo posto solitario e di riportarsi a due lunghezze dalla capolista Inter. 

    La prima frazione di gioco vede gli azzurri decisamente protagonisti, padroni del gioco ma privi della cattiveria giusta negli ultimi 16 metri. Hamsik, Higuain ed Insigne costruiscono tanto ma specialmente quest’ultimo fa la cosa sbagliata al momento sbagliato davanti alla porta, peccando spesso di egoismo. La Roma si limita a contenere gli uomini di Sarri e preserva le energie per la ripresa. Il secondo tempo inizia sull’onda del primo: i padroni di casa dopo l’ingresso di Mertens impongono il proprio gioco tentando di trovare il gol del vantaggio ma Szczesny nega ad Hamsik la gioia del vantaggio con un vero e proprio miracolo. Annullato gol dubbio a De Rossi nel finale, ma l’ultimo brivido lo regala El Kaddouri fallendo un tap-in che avrebbe potuto rivelarsi vincente e cambiare le sorti del match.

    Una partita che non solo gli ottimisti pensavano di vincere ma il calcio è anche questo ed il campionato è lungo. Non è il caso di fare drammi, anche perchè al San Paolo finora sono state battute tutte e grandi. Urge però ritornare ai tre punti e dare  nuova speranza ai sogni. Quelli sì che non devono mai mancare.

    Articolo precedenteSTATISTICHE – Incredibile il dato dei tiri in porta della Roma stasera: è un record che durava dal 2008!
    Articolo successivoTWITTER – L’agente di Sarri commenta Napoli-Roma: ecco il suo Tweet!