Pagelle Mondo Napoli: Male Jorginho, Higuain sprecone e il bomber che non t’aspetti…

Il Napoli fermato sul pareggio per 1-1 dal Dnipro o meglio dal guardalinee, nella semifinale di andata di Europa League. Gli azzurri vedono complicarsi il cammino verso la finale di Varsavia, e servirà una vittoria in casa degli ucraini per accedere alla finalissima.

Analizziamo nel dettaglio le pagelle di Mondo Napoli:

Andujar 6: costretto ancora una volta ad assistere impassibile al gol avversario e racogliere la palla in fondo a sacco dopo un gol irregolarissimo. ASSOLTO

Maggio 6.5: partita di cuore sull’out destro del Napoli. Corsa e tanta grinta che non basta per raggiungere una vittoria che sarebbe stata fondamentale. MAI DOMO

Albiol 6: partita ordinata, forse qualche pallone buttato di troppo, ma di certo non ha responsabilità eccessive. IN BILICO

Britos 6: Stesso discorso di Albiol. Innocente sul gol subito dopo una partita ordinaria. FORZUTO

Ghoulam 6.5: Tanta spinta e tante sovrapposizioni. Arriva al cross innumerevoli volte purtroppo non arriva mai la zampata giusta dentro l’area. PALLOTTOLIERE

Jorginho 5: a sorpresa in campo e forse non s’è l’aspettava nemmeno lui. Lento impacciato gioca tanti palloni senza smistarne di utili per l’attacco. DISORDINATO

David Lopez 7: Partita di cuore etanta grinta scandita da un gol che avrebbe dovuto aprire le porte della finale di Varsavia ma così non è stato. DELUSO

Callejon 5,5: Questa sera gli manca la zampata giusta utile per abbattere definitivamente il muro ucraino. Troppo timido come i quindicenni davanti alle ragazzine del  primo liceo. PIVELLO

Hamsik 6.5: Tra le linee va che una meraviglia, disorientando i piani degli avversari. Tanti bei palloni che purtroppo non portano frutti. FORNITORE DI ASSIST

Insigne 5,5: Anche lui sottotono.  Perde un po’ la bussola e sopratutto la calma non trovando mai la giocata vincente. Il tiro dopo 10′ minuti resta la cosa più bella della sua gara. TROPPO POCO

Higuain 5: Tre volte di fila davanti al portiere avversario per abbatterlo e portare i suoi in finale. A tradire il Napoli è stato proprio lui il suo bomber. SPRECONE

Benitez 5.5: Formazione annunciata forse con qualche accorgimento a centrocampo al posto di Jorginho si sarebbe potuto puntellare il risultato.