PAGELLE MN – Higuain cala il tris, Napoli a Mosca con un piede nei quarti

Un Napoli affamato e convincente mette una seria ipoteca sulla qualificazione asfaltando la Dinamo Mosca con la tripletta di Gonzalo Higuain. Gli uomini di Benitez alla dormita iniziale rispondono con una prestazione di carattere; In pochi minuti ristabiliscono le gerarchie in campo e dominano per tutta la partita, lasciando agli avversari le briciole.

Netta la differenza tecnica tra le due squadre e prestazione della Dinamo che si può riassumere in 2 soli minuti di gioco: il primo minuto del primo tempo dove trova il gol del momentaneo vantaggio, e il primo minuto della ripresa dove il giovane Zobnin trova il rosso e lascia la sua squadra in 10. Higuain si dimostra di ben altro livello e la tripletta è la giusta ricompensa per la sua grande prestazione. Da sottolineare il bel gioco e il ritorno dopo cinque mesi di Juan Camilo Zuniga; unica nota negativa l’infortunio di Koulibaly. Ecco la lente di ingrandimento sulla prestazione degli azzurri con le pagelle della redazione di Mondo napoli:

Andujar 6: Praticamente mai impegnato dagli avversari, non può nulla sul gol di Kuranyi. SPETTATORE NON PAGANTE

Henrique 6: Prestazione ottima del difensore brasiliano bravo ad adattarsi in un ruolo non propriamente suo. Pericoloso anche in fase offensiva “rischia” di trovare il 4-1 per la sua squadra. DUTTILE

Koulibaly sv: Peccato per il difensore belga costretto a lasciare il campo per infortunio. Sperando in nulla di grave IN BOCCA AL LUPO

Britos 6: Non risente dell’uscita di Koulibaly e in coppia con Albiol riescono a trovare le giuste misure per contrastare gli avversari. ATTENTO

Ghoulam 6,5: La locomotiva algerina è tornata e spinge costantemente sulla fascia sinistra. Offre un assist al bacio sul primo gol di Higuain e si “procura” il rosso ai danni dell’avversario. LOCOMOTIVA

Inler 6,5: Continua la sua striscia positiva di ottime prestazioni. Gestisce i ritmi di gioco e tesse le trame del gioco azzurro. ARTISTA

Jorginho 6: Offre sprazzi di classe, ma sembra ancora spaventato dai grandi palcoscenici. TIMIDO

Callejon 6: La sufficienza la merita per lo più per la sua dedizione alla squadra, ma mancano al Napoli i suoi gol e le sue prestazioni folgoranti. SMARRITO

Mertens 7: Il belga sta attraversando un ottimo periodo di forma e lo sta sfruttando in pieno mettendo in mostra tutte le sue qualità: dribling, corsa, cross al bacio, manca solo il gol. MAGICO

De guzman 6: Prestazione non eccelsa, ci prova diverse volte ma manca la ferocia quando prende palla. SENZA CATTIVERIA

Higuain 8,5: Higuain si dimostra giocatore stellare e mette in ridicolo la difesa russa con la sua tripletta. Oltre ai gol da sottolineare il sacrificio per la squadra, gli assit per i compagni e una voglia di vincere da vero leader. PERFETTO

Albiol 6: Finalmente una prestazione positiva senza sbavature o errori madornali. FACILEAMMINISTRAZIONE

Hamsik 6,5: Il capitano dimostra di migliorare sempre più. Oltre alla forma sta ritrovando gioco e idee geniali. RITROVATO

Zuniga sv: Bentornato Zuniga, con la sua classe potrà dare una grossa mano alla squadra

Benitez 6,5: Bravo nel preparare la gara, non fa sbilanciare la squadra nei primi minuti di difficoltà. BENE COSI’