PAGELLE MN – Higuain cecchino infallibile, da rivedere qualche sbavatura in difesa

Il Napoli porta a casa un successo importantissimo, che da’ inizio ad una piccola mini-fuga in zona Champions League. Gli uomini di Benitez partono subito forte e trovano il vantaggio dopo solo 7′ minuti con il solito Higuain. Gli azzurri vanno più volte vicini al raddoppio (tante le occasioni per De Guzman, Callejon ed Hamsik) ma peccano di precisione. Il secondo tempo continua sulla falsa riga del primo, ma l’ingresso di Niang porta maggiore forza offensiva per il Genoa che al 56′ trova il pareggio. Il Napoli non si intimorisce e alla fine trova il gol della vittoria sempre con Higuain, che trasforma dal dischetto e sigilla il risultato. Prova positiva per il reparto offesivo, trame veloci e combinazioni verticali hanno più volte messo in imbarazzo la difesa del grifone; ancora una volta da rivedere, invece,  la prestazione del reparto difensivo, spesso in bambola.

Diamo uno sguardo più dettagliato sulla prestazione degli azzurri con le pagelle della redazione di Mondo Napoli:

Rafael 6,5: Il brasiliano sta trovando forma e convinzione. Ottimi alcuni interventi che hanno salvato il risultato, incolpevole sul gol subito. SICUREZZA

Maggio 6:Non in serata di grazia il terzino azzurro che sta più attendo alla fase difensiva che a spingere sulla fascia. ATTENTO

Albiol 5,5: Tante sbavature per il difensore spagnolo che non riesce a trovare la giusta continuità da quando è a Napoli. Ad ottime prestazioni alterna errori grossolani ed errori non da giocatore del suo calibro. DISCONTINUO

Koulibaly 6,5: Si conferma il migliore del reparto difensivo, bravo a fermare gli avversari, senza preoccparsi delle maniere: ha rischiato il rosso su un intervento killer, ma la sua grinta è fondamentale. GRINTOSO

Strinic 6: Il croato si conferma un ottimo acquisto, ma stasera non ha spinto tanto come nelle altre apparizioni con la maglia azzurra. Quasi perfetto difensivamente e ha già trovato una buona intesa con i suoi compagni. RIVELAZIONE

David Lopez 6,5: Partita dedicata solo al contenimento visto l’impiego di Inler al suo fianco. Rubare palloni e mordere le caviglie avversarie è il suo mestiere e ci riesce alla grande. MASTINO

Inler 6: Lo svizzero torna dopo una lunga assenza, e sembra aver perso un po’ il ritmo partita. Lento nelle scelte e troppi lanci lunghi hanno macchiato comunque una prestazione sufficiente. CHI SI RIVEDE

De Guzman 6,5: L’olandese corre e attacca senza sosta. Va più volte vicino al gol e rischia di far esplodere il San Paolo con un pallonetto di poco alto. Sfortunato sul salvataggio a porta vuota di Burdisso, “il folletto orange” meritava di più se avesse timbrato il cartellino dei marcatori. IMPRECISO

Callejon 6,5: Finalmente una prestazione convincente per lo spagnolo. Corsa e tiro le sue armi vincenti stasera. Suo il tiro che Perin riesce solo a smanacciare e sul quale si fionda Higuain da vero rapace d’aria. Manca solo il gol. RIGENERATO

Hamsik 7: Il capitano torna ad essere il vero Hamsik che tutti conoscono. Incursioni in aria, assist perfetti e conclusioni, il mix perfetto che a quanto pare lo slovacco non ha dimenticato. Questa volta per lui solo tanti applausi. ECCO IL VERO HAMSIK

Higuain 7,5: Non può che essere il migliore in campo. Gol di rapina e rigore micidiale, fermarlo stasera era impossibile se non atterrandolo (come Kucka che provoca il rigore). Con una condizione così, l’argentino porterà tanto al Napoli. CECCHINO INFALLIBILE

Gabbiadini 6: Migliora la condizione e il feeling coi compagni e si vede. Molto più nel vivo del gioco con i suoi piedi può fare la differenza. NAPOLI TI ASPETTA

Benitez 6,5: Ha preparato al meglio la partita e la condizione della squadra che migliora a vista d’occhio è tutto merito del lavoro estenuante dello spagnolo. INTELLIGENTE

Britos s.v.

Zapata s.v.