Napoli fuori dalla Champions, ora tocca a De Laurentiis ricompattare il gruppo

    Tre gol in tredici minuti, tanto basta per vedere svanita la Champions. Dopo l amara notte del San Mames, il club azzurro deve quantomeno dar risposte positive tra 3 giorni nella gara d’esordio contro il Genoa. Il contraccolpo psicologico rischia di essere terribile, il Napoli, aveva investito molto nella qualificazione ai gironi; lo stesso mercato degli ultimi giorni era legato al passaggio del turno. La caduta rischia di far deflagrare la situazione, di far venire a galla il malcontento di Higuain e magari, di far inclinare il rapporto tra presidente e allenatore. La tenuta difensiva non è da grande squadre e i margini difensivi si sono ben visti alla Catthedral. Resta ora da capire la strategia che adotterà il presidente De Laurentiis per convincere i suoi che questo Napoli ha ancora tutte le carte da giocare per vincere la “partita”.