Mancini: “Voglio quelle soddisfazioni che non ho avuto da calciatore. Sull’Inghilterra”

Alla vigilia della finale dell’Europeo tra Italia e Inghilterra, il ct azzurro Roberto Mancini ha rilasciato le sue dichiarazioni in conferenza stampa. Di seguito le sue parole:

“Oggi non sono agitato, magari domani lo sarò. E’ cambiato molto rispetto alla prima gara contro la Turchia, questa è una finale. L’Inghilterra è forte e ha tante armi, ci sono attaccanti veloci e molto tecnici a cui dovremo fare attenzione. Spirito di Braveheart? Noi dobbiamo pensare a giocare la nostra gara, pensando di farlo bene. E’ una partita di calcio, bisogna viverla così”.

“Questo è uno dei momenti più importanti della mia carriera, ho giocato sia nell’Under 21 che nella Nazionale maggiore ma non sono riuscito a vincere ne l’Europeo U21 ne il mondiale del ’90. Spero di riuscire a prendermi quelle soddisfazioni che non ho avuto da giocatore”.

Articolo precedenteCoronavirus, il bollettino della Protezione civile: i dati del 10 luglio
Articolo successivoIl Mattino: “Sette azzurri salteranno la prima parte di ritiro. Su Mertens…”