Mancini: “Farò dei cambi di formazione, Bulgaria squadra insidiosa. Vi spiego la nostra chiave tattica”

Alla vigilia di Bulgaria-Italia, match valido per le qualificazioni ai prossimi mondiali, il ct azzurro Roberto Mancini ha presentato la sfida in conferenza stampa. Ecco le sue dichiarazioni:

“Se l’Italia non ha mai vinto qui, significa che non è un campo facile. La Bulgaria è meno fisica dell’Irlanda del Nord ma meno tecnica. Non siamo una squadra che gestisce le partite, dobbiamo cercare sempre di attaccare. Ma in ogni sfida ci vuole anche concentrazione, le difficoltà sono dietro l’angolo. Giovedì abbiamo cercato di gestire nella ripresa dopo aver giocato un ottimo primo tempo, ma non mi sento di dire che il secondo sia stato brutto. Abbiamo fatto meno bene di altre volte. Formazione? Ci saranno dei campi, ma non so ancora quanti. Tutto dipenderà dalla condizione dei ragazzi”.

Insieme a Mancini ha parlato anche Leonardo Bonucci, difensore della Juventus: “La Bulgaria vorrà rifarsi dopo il K.O. contro la Svizzera, domani potrà metterci in difficoltà. Il loro punto di forza è il collettivo. Vogliamo vincere ed ottenere la qualificazione il prima possibile”.

Articolo precedenteDa Roma – Niente Napoli per Inzaghi: Lotito pronto a rinnovargli il contratto
Articolo successivo”Libertà” e fiducia: il futuro nelle mani di Meret