Il Codacons si schiera con il Napoli: “Pronti a denunciare Lega e Figc in caso di 3-0 a tavolino”

Molte associazioni, nelle ultime ore, hanno preso posizione sulla questione di Juventus-Napoli: tra queste associazioni, anche il Codacons, l’associazione che difende i consumatori, si schiera da una parte.

Infatti, in una nota, il Codacons attacca la Lega e la Figc per la condotta avuta in questa situazione di enorme grarità. Questo il comunicato dell’associazione:

Siamo pronti a intervenire legalmente contro Lega Calcio e Figc se verrà decretata la sconfitta a tavolino del Napoli nella partita contro la Juventus che si sarebbe dovuta disputare ieri.

Un eventuale provvedimento che dovesse sancire la sconfitta a tavolino per il Napoli e punti di penalizzazione arrecherebbe un enorme danno sia alla squadra, sia ai tifosi del club, e rappresenterebbe una palese ingiustizia – spiega il Codacons – Nel caso di Juve-Napoli siamo in presenza di una causa di forza maggiore determinata dallo stop imposto alla squadra dalla Asl: in tale circostanza viene meno la possibilità di decretare la sconfitta a tavolino poiché esiste l’ordine di una autorità terza che ha impedito al Napoli di disputare l’incontro.

Se Lega Calcio e Figc dovessero punire il Napoli per una stop non dipeso dalla responsabilità della società calcistica, saranno inevitabili azioni legali del Codacons a tutela dei tifosi