Gazzetta – Insigne, dalle polemiche alla rinascita: futuro tutto azzurro per il Magnifico

29 anni oggi per il capitano del Napoli Lorenzo Insigne. Come gran parte della squadra, il fantasista partenopeo ha avuto un inizio di stagione molto complicato (eccezion fatta per il memorabile esordio contro la Fiorentina): problemi fisici e mentali, grane con i tifosi e dissapori con Ancelotti hanno giocato la loro parte. Ma con l’avvento di Gennaro Gattuso sulla panchina azzurra, la musica è cambiata. Da allora, goal e prestazioni non sono tardate ad arrivare, il Magnifico ha riconquistato la piazza e si è prepotentemente rimesso al centro del progetto Napoli. Il futuro di Insigne con il club campano sembra già scritto: la scelta di separarsi dal procuratore Mino Raiola ha spianato la strada alle trattative del rinnovo di contratto, il quale dovrebbe arrivare a breve, con la ripresa del campionato. ADL ha sepolto l’lascia da guerra dopo i fattacci del famoso “ammutinamento” post Salisburgo, e pare più che intenzionato a trovare un punto di incontro con il numero 24. Come riporta la Gazzetta dello Sport, il nuovo agente dell’attaccante, Vincenzo Pisacane, ha già intavolato i primi discorsi con Giuntoli: l’intenzione delle parti è quella di un prolungamento fino al 2024, con annesso adeguamento economico dello stipendio. Intanto, per Insigne si inizia addirittura a vociferare della possibilità di rimanere in orbita Napoli anche dopo aver appeso gli scarpini al chiodo: oltre a voler chiudere la carriera qui, infatti, il napoletano e il suo amico e compagno di squadra Mertens potrebbero avere un futuro nella dirigenza azzurra.

Articolo precedenteMoratti svela: “Volevo Hamsik all’Inter ma ADL mi fermò. Trattativa per Mertens?”
Articolo successivoInsigne compie 29 anni, una vita con l’azzurro sulla pelle