Il Roma: “La piazza sarebbe delusa dal mancato arrivo di James, ma colpi come Manolas meriterebbero bel altro riconoscimento”

Il Roma ha pubblicato attraverso le proprie colonne un interessante editoriale in merito agli sviluppi di mercato in casa Napoli.

Vari gli argomenti trattati, dall’aquisto di Manolas fino alla querelle con il Real per James Rodriguez:

“E adesso come si torna indietro? La strada è tracciata e l’inversione di marcia, in una trattativa eccessivamente mediatica, non è un’opzione facile da poter tenere in seria considerazione. L’affare James quasi impone una felice conclusione, pena il malcontento della gente che già sta palesando segni di preoccupante cedimento sul piano nervoso. I paradossi del marcato mettono in secondo piano colpi del calibro di Manolas, ridotti a semplici operazioni di routine, quando invece meriterebbero ben altro riconoscimento. Il grande nome, quello del dieci colombiano, è stato assaporato per settimane e adesso viene quasi preteso. La posizione di “forza” dei tifosi, alimentata da una serie di indiscrezioni che davano per fatto l’accordo, va inevitabilmente a cozzare con la posizione scomoda di De Laurentiis, sempre attratto dall’opportunità che vorrebbe sì cogliere, ma alle sue condizioni. La tiritera è destinata ad andare avanti ancora per qualche giorno, con buona pace dei tifosi, in preda all’ansia da quando sono emerse le voci relative ad un forte interesse dell’Atletico Madrid per James Rodriguez. La paura è palpabile, così come la conseguente rottura con una buona parte dell’ambiente che faticherebbe ad accettare il dietrofront della società al cospetto delle richieste avanzate dal Real Madrid. La posizione del Presidente è nota e difficilmente cambierà: solo prestito (oneroso) con diritto di riscatto, altrimenti si guarderà altrove. Le alternative non mancano, il piano B sarà già stato organizzato ma verrebbe visto come un ripiego, al di là di ogni considerazione di carattere tecnico-tattico”.