Maradona: “Tagliate lo stipendio a me, non ai calciatori”

Al quotidiano Olè ha parlato Diego Armando Maradona, ora allenatore del Gimnasia La Plata, proponendo un taglio del suo stipendio difendendo i calciatori: “Molti dei calciatori hanno bisogno dello stipendio per vivere, tagliatelo a me e non a loro! Gimnasia squadra fantastica, spero di rimanere con i calciatori e con lo staff.”

Articolo precedenteLa Repubblica – Serie A a porte chiuse non per tutti: diversi club rischiano il campo neutro, la situazione
Articolo successivoCdM – Ripresa il 4 maggio, lo staff medico del Napoli già al lavoro per la sicurezza dei calciatori