RIFLETTORI PUNTATI – Verso SPAL-Napoli, analizziamo il giocatore più pericoloso per gli azzurri

0

Ben ritrovati con “Riflettori Puntati”! In questa puntata, andremo ad analizzare l’uomo che, potenzialmente parlando, potrebbe dar del filo da torcere agli azzurri nel match di domani contro la SPAL.

Il giocatore che prenderemo in consederazione in questa puntata è Mirco Antenucci, attaccante molisano con un interessante passato, non troppo remoto, Oltremanica.
Antenucci, nato e cresciuto in Molise, ha mosso i primi passi calcistici nel Giulianova, esplodendo nell’Ascoli nella stagione 2009-2010. Dopo un girovagare in Italia nonostante le prolifiche esperienze di Torino, sponda granata, e Terni, arriva per Mirco l’occasione della vita: il Leeds United. Con i Whites le qualità di Antenucci si esaltano e l’attaccante molisano va in gol diverse volte, fino a totalizzare un massimo di diciannove reti in settantacinque match.

Dall’anno scorso è un attaccante dei ferraresi, con i quali ha messo a segno diciotto gol in trentasei partite o, se preferite, quasi un gol a partita, contribuendo così alla cavalcata trionfale degli spallini nella massima serie.

Antenucci è un giocatore dotato di un buon acume tecnico-tattico, i duelli uno contro uno lo esaltano anche se, a suo dire, si trova meglio come seconda punta e non come semplice prima.