RIFLETTORI PUNTATI: Sliding doors, il Napoli si ritrova contro il bomber letale, che avrebbe potuto essere il nuovo Re di Napoli!

0

SCHEDA TECNICA

Nome: Ciro Immobile
Età: 26anni
Nazionalità: Italiana
Squadra: Lazio

Riparte da lui il nostro appuntamento con “Riflettori puntati“, si proprio quel Ciro che quest’estate è stato vicinissimo ad indossare la maglia del Napoli a coronamento di un sogno per tornare a giocare nella sua terra. Non se n’è fatto più nulla e lui ha scelto la Lazio dove in questo inizio di campionato sta sbaragliando tutti con 11 presenze e già 9 gol all’attivo, un vero e proprio cecchino d’aria di rigore.

Nasce come calciatore nella scuola calcio “Torre Annunziata 88” per poi trasferirsi alla Salernitana.Approda nelle giovanili del Sorrento dove con la formazione Allievi confeziona ben 30 goal e fa scaturire l’interesse dei dirigenti della Juventus che decidono di acquistarlo e portarlo a TOrino. Esordisce in Serie A nel 2009 in Juve-Bologna solo nei minuti finale e nelle coppe europee nel Novembre sempre dello stesso anno subentrando a Del Piero durante la partita di Champions Bordeaux-Juve.

Inizio la girandoli di prestiti vari nelle serie minori fino ad esplodere a Pescara dove anche grazie al contributo di Zeman diventa capocannoniere con ben 28 reti  e in quell’anno la squadra abbruzzese sforna altri talenti come Insigne (che affronterà stasera) e Verratti.

Una parentesi al Genoa poco fortunata o porta a trasferirsi in comproprietà al Torino dove diviene ancora protagonista con  un campionato su alti livelli mettendo a segno 22 reti in 33 partite. L’anno dopo è il momento del salto di qualità con il Borussia Dortmund che acquista il cartellino ma l’attaccante oplontino mette a segno solo 3 reti causando un suo ulteriore trasferimento al Siviglia nella stagione 2015-2016.
Anche in terra spagnola le cose non vanno per il meglio per Immobile che sembra non trovare il suo “habitat”naturale d’attaccante d’aria di rigore per questo ritorna alle origini ed in quel Torino che gli aveva permesso di mettersi in mostra nella massima serie.
Sotto la gestione di Ventura, Ciro in 6 mesi riesce a contribuire in maniera decisiva alle sorti dei granata. Quest’estate dopo varie voci di mercato (tra cui anche il Napoli) si accasa alla Lazio dove trova due compagni come Keita e Felipe Anderson che gli offroni assist al bacio per una punta di razza come lui.

CARATTERISTICHE TECNICHE: Ciro Immobile è una prima punta di qualità e forte fisicamente. Nonostante il fisico imponente è agile nei movimenti e capace di dribbling  nello stretto. Non è una prima punta tradizionalmente statica ma è riesce a svariare su tutto il fronte offensivo non dando molti punti di riferimento.
Ha un ottimo senso del goal, dotato di un tiro preciso e potente, riesce a calciare indistintamente di destro o sinistro e da qualsiasi posizione, e come se non bastasse, è molto bravo anche nel gioco aereo.

Ci chiediamo ancora tutti noi perchè il Napoli non abbia scelto lui quest’estate ma ormai è troppo tardi, Immobile è un giocatore della Lazio e Sarri ed i suoi uomini devono guardarsi bene le spalle da un attaccante velenoso come lui.